Farmacie

Orari Farmacie

Luoghi di Culto

Orario Messe

DAL 3 AL 17 MAGGIO 2015 UN VIAGGIO AFFASCINANTE NELL'OTTOCENTO E NELLA SPIRITUALITA' DEL CANONICO MIGLIACCIO.

Partirà il 3 maggio prossimo, con l'inaugurazione ufficiale alle 10.00, il "Maggio dei Musei" a Qualiano che avrà durata quindicinale per concludersi il 17 maggio.

La Pro Loco Qualiano Gaudianum, nell'ambito di iniziative che tendono a valorizzare le risorse del territorio,  offre alle scuole e ai cittadini un viaggio nella 'Nostra Storia' con l'apertura al pubblico di un polo museale che rappresenta una sfida e al tempo stesso un primo passo verso progetti ben più ambiziosi. Per la prima volta si avrà l'occasione 

di visitare contemporaneamente il "Museo Ferdinando II delle Due Sicilie" e le stanze - museo del fondatore della Congregazione delle Discepole di S.Teresa del Bambino Gesù, Canonico Antonio Migliaccio di cui quest'anno ricorrono i 70 anni della morte. L'iniziativa, curata in collaborazione con il Museo Ferdinando II , sarà un'occasione più unica che rara per visionare oggetti e documenti di valore assoluto. La mostra, che permetterà di visitare stanze e luoghi di alta suggestione, è aperta a tutti, a cittadini, a semplici curiosi, a chi è appassionato di storia patria, a chi vuole saperne di più sulle nostre origini, a chi studia o ha studiato la Storia che va dal 1700 al 1900.

Tutto quanto sarà esposto, infatti, copre tre secoli di civiltà, si va dagli oggetti in uso nel Sud Italia tra la fine del 700 e l'800, nel periodo napoleonico, in quello dei Borbone fino ad arrivare alla spiritualità delle suppellettili e delle cose appartenute al Migliaccio. Ci sono radici comuni in queste due mostre parallele. Radici che ben si sposano tra loro poichè gli oggetti ed i documenti che sono appartenuti al Regno delle Due Sicilie fanno il paio con colui che ha dato importanza alla nostra città nel mondo intero, il Canonico Antonio Migliaccio. Ci sarà, quindi, un affascinante viaggio tra documenti storici ( c'è perfino quello, firmato dal Re, della divisione di Qualiano da Panicocoli), mobili, suppellettili ed abiti d'epoca, attrezzi da lavoro, monili, libri, porcellane, fotografie, monete, collane, anelli, effetti personali, gioielli e tanto altro ancora.  Dopo essere passati per il pianterreno i visitatori, accompagnati a gruppi, saliranno al secondo piano dell'edificio dove sarà possibile ammirare la stanza-museo, riordinata e con tutti gli oggetti disponibili in bella mostra, del Canonico. Si potranno vedere il letto,gli abiti, le sedie, la macchina da scrivere, il bastone dei suoi ultimi anni di vita, i cappelli, gli indumenti più intimi e perfino gli strumenti che il sacerdote usava per esorcizzare gli spiriti maligni ed i demoni delle possedute. Due mostre parallele che vi porteranno in un viaggio affascinante alla scoperta di come eravamo tra Storia e Religione. La mostra sarà inaugurata, alla presenza di autorità politiche, sociali e religiose, a cui non mancherà il supporto dell'A.N.U.U., domenica 3 maggio alle 10. Gli orari d'apertura sono: mer - gio - sab 9,30 - 12,00 e la domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle 17 alle 19:30 presso Istituto discepole S. Teresa

del Bambino Gesù in corso Campano 19 Qualiano (NA)