Farmacie

Orari Farmacie

Luoghi di Culto

Orario Messe

Foto Internapoli Piazza G. D'Annunzio QualianoQUALIANO. Rinasce la pro loco, a Qualiano. Il nome dato all'associazione palesa sin da subito l'intento di dar vita ad un connubio tra vecchio e nuovo. Si chiamerà, infatti, Pro Loco Qualiano Gaudianum, dal nome che secondo le tradizioni storiche era della città in epoca romana, con i primi insediamenti. A presiedere l'associazione per il territorio, sarà un giovane, nominato dal comitato direttivo: Giuseppe Ricciardiello. Segretario organizzativo della Pro Loco Qualiano Gaudianum sarà Carmine Ranucci, con loro nel direttivo anche Luigi Palma. «Con il direttivo tutto e con la cittadinanza soprattutto- dice Ricciardiello- lavoreremo per mantenere vive le tradizioni qualianesi e recuperare l'immenso patrimonio storico cittadino». Con loro ci sarà l'ex presidente della storica pro loco cittadina degli anni '80, Giuseppe Davide. A comporre il direttivo dell'associazione ci saranno volti giovani e volti 'storici' della tradizione locale: due i vice presidenti: il professore e storico qualianese Davide Morgera e la giovane linguista Alessandra Righi. Segretario sarà il naturalista Antonio Russo, 28enne di Qualiano. Come tesoriere, invece, è stato nominato Nicola Gala, già sotto le luci dei riflettori come promotore dell'iniziativa atta ad incentivare il commercio qualianese.

 

Gli ingredienti base ci sono tutti per rilanciare il territorio proponendo nuove iniziative che però mantengano sempre un occhio sul passato, da valorizzare e studiare affinché non venga mai perso. In quest'ottica l'inserimento in Pro Loco di figure importanti come Francesco Fele e Mimmo Caccavalle del comitato festa Madonna del Carmine e Francesco Rea, del comitato festa Maria Santissima Addolorata. Tra le donne del direttivo spicca il nome di Sabina Morgera, da tempo distintasi in ambito giuridico per le sue capacità e la sua sensibilità al territorio. Non ci sarà solo l'avvocata Morgera come rappresentante femminile, a far salire le quote rosa oltre alla già citata Alessandra Righi, ci saranno anche Annalisa Ricciardiello e Susy Masi. Fondamentale la presenza delle donne all'interno dell'associazione in vista del sempre maggiore interesse che verrà dato proprio alla Donna, con iniziative specifiche dedicatele. Nel gruppo anche Castrese Cervetta, consigliere del Forum dei Giovani qualianese. La Pro Loco Qualiano Gaudianum si presenterà alla città parlando sin da subito di alcuni importanti progetti a lungo termine come l'organizzazione della festa per i 180 anni di Qualiano, nel 2016 e la messa in restauro del Monumento ai caduti di piazza D'Annunzio. Diverse saranno poi le iniziative culturali e la valorizzazione dei personaggi storici qualianesi del passato, in primis Monsignor Domenico Savarese, inserito già dal direttivo Pro Loco Qualiano Gaudianum nelle voci dell'enciclopedia online Wikipedia. La Pro Loco Qualiano Gaudianum è su facebook: basta cercare la pagina recante il nome dell'associazione.