Q TV WEBTV

Pro Loco Qualiano Gaudianum

Luoghi di Culto

Orario Messe

Qualiano, 28 ottobre 1915 – Rimini, 21 marzo 1942 è stato un militare italiano, maresciallo pilota dell'Aeronautica.

Giuseppe Sgariglia nasce da Pasquale e Concetta Ricciardiello il 28 Ottobre 1915 a Qualiano e trascorre la sua infanzia nel centro storico della cittadina in Via

E-book  dello Storico Giovanni Sabatino sull'origini storico Urbanistiche  e sviluppo della Città di Qualiano. Il libro è consultabile gratuitamente cliccando sull'immagini sottostante .

Le ipotesi storiche sull'origine di Qualiano vengono avvalorate e confortate da svariati ritrovamenti archeologici che lasciano supporre, senza ombra di dubbio, il ruolo e la funzione del borgo romano di Collana, soprattutto se viene proiettato in quel fenomeno che investì tutti i centri

Giuseppe Corradino nasce a Savona il 2 gennaio 1947 da padre italiano e madre greca. Inizia a suonare il piano all'età di cinque anni distinguendosi come compositore e per il suo orecchio assoluto. Inizia a lavorare sulle navi da crociera, antesignano pianista dell'oceano, girando per gli

Antonio Migliaccio nacque a Giugliano in Campania il 19 dicembre del 1854 da Raffaele e Luisa Del Pezzo; la famiglia si trasferì ben presto da Giugliano a Qualiano (Na), dove i Migliaccio possedevano un fondo agricolo.

Nonostante l'opposizione del padre, il 22 dicembre 1877 fu Ordinato

Domenico Savarese nacque in Via Camaldoli a Qualiano (Na) il 25 ottobre 1903. Guidato dal Parroco, Monsignor Antonino Messina, maturò la sua vocazione alla vita sacerdotale.

Entrò nel Seminario Diocesano di Aversa (Ce) e completò gli studi Teologici presso i P.P. Gesuiti

Maria Pace

Maria Pace Granata, figlia di Giuliano e Natalia Pollingo, nacque a Qualiano il 16 febbraio 1883 in Via Camaldoli. 

Fu cresciuta ed educata nei più alti valori umani e cristiani.

Dopo aver ricevuto per la prima volta Gesù Eucaristia, nella Parrocchia Santo Stefano Protomartire

Giovanni Napolano

Giovanni Napolano nasce a Qualiano il 22 settembre 1925. Vive a Qualiano e si diploma in Giugliano alla scuola di avviamento professionale a tipo industriale e artigiano nel 1941.
Due anni dopo, nel mentre nel mondo prendeva il via la seconda e sanguinosissima guerra mondiale, si arruola volontario

Data importante quella del 12 Aprile per la comunità di Via Camaldoli ma anche per ogni adepto delle tradizioni religiose che, in questa zona più che in altre di Qualiano, non sembrano morire mai. Ricorre, infatti, il venticinquesimo anniversario dell'inaugurazione della Cappella