Farmacie

Orari Farmacie

Luoghi di Culto

Orario Messe

IN DATA 29 NOVEMBRE 2018 ASSEMBLEA STRAORDINARIA PER I SOCI IN REGOLA PER L'ANNO 2018: PRIMA CONVOCAZIONE ORE 20:00 - SECONDA CONVOCAZIONE ORE 20:30 NELLA SEDE DEL CIRCOLO MARIA SS. DEL CARMINE DI PIAZZA D'ANNUNZIO N° 32.
* Ordine del Giorno *
1) Elezione Presidente/Direttivo
2) Unpli 2018 - 2019
3)Quota iscrizione anno 2019
Pro Loco Qualiano Gaudianum

Il nostro direttivo - Staff è formato solo esclusivamente da persone che amano e vogliono il bene del paese ed è composto cosi: 

 

Giuseppe Ricciardiello Presidente  Giuseppe Ricciardiello  Presidente
davide morgera Davide Morgera

Vice Presidente

Resp. Ufficio Stampa

fele francesco Francesco Fele Vice Presidente
Aniello Picascia Aniello Picascia Segretario
Domenico Caccavalle Domenico Caccavalle Tesoriere
ranucci carmine Carmine Ranucci Segretario Organizzativo
 sabina morgera Sabina Morgera Consigliera
Castrese Cervetta Castrese Cervetta Consigliere
domenico giglio Domenico Giglio

Consigliere 

Resp. Relazioni con Enti

sonia brandolone Sonia Brandolone Fotografa

 

PRESSO L'EDICOLE DI QUALIANO

Cartolibreria Erre Zeta , Via Campana (lato Giugliano).

Cartolibreria Edicola L'INCONTRO Via G. Di Vittorio.

Edicola Tabacchi Granata via S.M. a Cubito (iPiazza Rosselli).

Cartolibreria Edicola la Rondine via Campana (difronte al Deco)

 

IL 22 NOVEMBRE DALLE 9 ALLE 13 IN PIAZZA G.D'ANNUNZIOLA PRO LOCO DI QUALIANO CON ASSOCIAZIONE CASPER, SCUOLA BASKET GAUDIANUM E ASSOCIAZIONE PHOTO CLUB PARTENOPE INSIEME A FAVORE DELLA RACCOLTA FONDI DI TELEFONO AZZURRO PER LA CAMPAGNA ACCENDI L'AZZURRO.

GRANDE MATTINATA FESTOSA PER TUTTI I BAMBINI CON TRUCCA BMBI MASCHERONI, PALLONCINI E TANTE FOTO.

VI ASPETTIAMO NOI SIAMO DALLA PARTE DEI BAMBINI

Insieme dalla Parte del bambini Pro Loco Qualiano

Con l'avvicinarsi della Commemorazione dei Caduti di tutte le Guerre, la Pro Loco Qualiano Gaudianum vuole raccogliere tutte le testimonianze (fotografie, lettere e documenti) legate ai cittadini qualianesi che hanno combattuto e perso la vita in battaglia. 
Chiunque possieda tale materiale, può inviarne una scansione all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. o pubblicarlo su questa pagina Facebook della Pro Loco Qualiano Gaudianum o nel Gruppo a questo indirizzo https://www.facebook.com/groups/prolocoqualiano/ o la nostra pagina ufficiale di Facebook: https://www.facebook.com/prolocoqualiano 
In basso, trovate gli elenchi con cognome, nome e paternità dei Caduti di Qualiano. 
Condividete con i vostri amici, aiutateci a tutelare la memoria storica di Qualiano!


L’iniziativa promossa dal Comune in collaborazione con la Pro Loco Gaudianum, si terrà sabato 5 Settembre. Ha l’obiettivo di rivalutare sapori, tradizioni e cultura locale 
Rivalutare sapori, tradizioni e cultura. E’ questo l’obiettivo centrale della “Sagra della Percoca nel vino”, la manifestazione promossa dall’Assessorato al Turismo del Comune di Qualiano e dalla Pro Loco Gaudianum.  
“Non c’è tavola dalle nostre parti dove non sia apparsa almeno una volta una brocca piena di buon vino e saporite e profumate percoche. Dobbiamo riappropriarci del nostro passato e delle nostre tradizioni, come reggente dell’Assessorato al Turismo del Comune di Qualiano, sono certo che questa sagra può essere una buona occasione di rivalutazione anche del territorio e dei nostri prodotti. Certo è una “prima”, ma sarà un ottimo inizio”. E’ fiducioso ed ottimista l’assessore Bonaventura Cerqua con delega al Turismo, che insieme all’intera amministrazione guidata dal sindaco De Luca, ha promosso la sagra che vede un partner d’eccezione come la Pro Loco Gaudianum, del presidente Ricciardiello, impegnata da circa un anno nella rivalutazione delle eccellenze locali. 

Leggi tutto: Sagra della Percoca nel Vino

Made in Qualiano 2015
Made in Qualiano 2015

I cookie aiutano www.prolocoqualiano.com a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta lacookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Come molti altri, il sito www.autogranatasas.com usano i cookies per facilitare la fruizione dei contenuti. Per saperne di più sui cookies e su come gestirli consulta la nostra policy sui cookies.


Questo sito utilizza cookies di terze parti finalizzati alla visualizzazione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze di navigazione del lettore. Cliccando su Accetto o continuando la navigazione nel sito acconsenti all'uso di questi cookies. Per approfondire l'argomento o per negare o limitare il consenso all'utilizzo dei cookies leggi l'Informativa.

Come negare il consenso a ciascuno dei cookie

Per negare il consenso all'utilizzo di uno o più cookie di profilazione l'utente potrà seguire la procedura di disabilitazione prevista dai principali browser:

.


Utilizziamo cookie proprietari al fine di migliorare i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica ai cookie. Scopri di più. OK.


Il sito www.autogranatasas.com utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.


Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. COOKIE POLICY. ACCETTO.

DAL 3 AL 17 MAGGIO 2015 UN VIAGGIO AFFASCINANTE NELL'OTTOCENTO E NELLA SPIRITUALITA' DEL CANONICO MIGLIACCIO.

Partirà il 3 maggio prossimo, con l'inaugurazione ufficiale alle 10.00, il "Maggio dei Musei" a Qualiano che avrà durata quindicinale per concludersi il 17 maggio.

La Pro Loco Qualiano Gaudianum, nell'ambito di iniziative che tendono a valorizzare le risorse del territorio,  offre alle scuole e ai cittadini un viaggio nella 'Nostra Storia' con l'apertura al pubblico di un polo museale che rappresenta una sfida e al tempo stesso un primo passo verso progetti ben più ambiziosi. Per la prima volta si avrà l'occasione 

di visitare contemporaneamente il "Museo Ferdinando II delle Due Sicilie" e le stanze - museo del fondatore della Congregazione delle Discepole di S.Teresa del Bambino Gesù, Canonico Antonio Migliaccio di cui quest'anno ricorrono i 70 anni della morte. L'iniziativa, curata in collaborazione con il Museo Ferdinando II , sarà un'occasione più unica che rara per visionare oggetti e documenti di valore assoluto. La mostra, che permetterà di visitare stanze e luoghi di alta suggestione, è aperta a tutti, a cittadini, a semplici curiosi, a chi è appassionato di storia patria, a chi vuole saperne di più sulle nostre origini, a chi studia o ha studiato la Storia che va dal 1700 al 1900.

Leggi tutto: MOSTRA VIAGGIO NEL REGNO DELLE DUE SICILIE E NELLA SPIRITUALITA' DEL CAN. MIGLIACCIO

Giada Barbera 1° Sez. ASi è svolta sabato 24 gennaio scorso nella sala consiliare del Comune, la premiazione di ben tre concorsi che la Pro Loco Qualiano Gaudianum aveva indetto nello scorso mese di dicembre coinvolgendo una buona fetta di popolazione con la kermesse delle luci di Natale più belle e soprattutto le scuole del territorio cittadino con due concorsi, quello del presepe più originale fatto dai ragazzi o da classi intere e quello 'letterario' in cui i bambini, che vanno dagli 8 agli 11 anni dovevano esprimere idee e suggerimenti sulla Qualiano del presente ma anche su quella del futuro. Dire che è stato un successone, un bagno di folla, è dire poco visto che per fare sedere tantissimi bambini questi ultimi sono stati accompagnati per mano dall'assessora Biancaccio e dai soci della Pro Loco ed invitati a sedersi sui banchi dove normalmente siedono i nostri politici e finanche per terra. Di fronte ad un'atmosfera così calda ed elettrica si sono succedute tutte le premiazioni dando poi molto spazio agli istituti cittadini. Si è iniziato con i saluti del Presidente Ricciardiello a cui si sono accodati i Vice Morgera e Righi ed il segretario Ranucci e si è poi proseguito con l'introduzione dell'ospite della mattinata, lo scrittore Pino Imperatore, accompagnato a sua volta dai rappresentanti della casa editrice Cento Autori, il dottor Valente ed il signor Treanni. Giulio De LucaDopo i saluti del sindaco De Luca che ha chiarito alcuni aspetti riguardanti anche la 'politica scolastica', si è passati subito alla premiazione del concorso delle luci di Natale che ha avuto due vincitori, quello della foto con più 'mi piace' su Facebook e quello che una giuria di esperti ha giudicato all'unanimità essere il più bello di questa edizione. Hanno vinto rispettivamente e quindi aprono l'albo d'oro della competizione, i signori Barbato Raffaele e il signor Pennacchio Aniello che hanno ritirato due belle targhe a ricordo.

Chiusa la 'luminosa' parentesi ha preso la parola Morgera che ha introdotto il personaggio Imperatore, autore della ormai famosa saga della famiglia Esposito, un best seller da cui è già stata tratta una piece teatrale che andrà in scena in primavera e prossimo a pubblicare per Mondadori il nuovo romanzo. Come però si è evidenziato, la sua presenza in sala consiliare era legata al suo rapporto con i bambini e all'aspetto ludico collegato col mondo dell'infanzia e quindi all'Imperatore scrittore di favole e fiabe umoristiche.

Stefano Barretta 3° classificatoSi è vissuto un momento molto bello quando, con la premiazione dei due presepi vincitori, la claGiuseppe Cerullosse della docente Coppola della "Don Bosco-Verdi" ha spiegato al pubblico in sala il significato della scelta di fare un presepe double face, con una parte l'oriente e dall'altra l'occidente, tradizione e modernità insieme, con un profondo significato anche religioso. Applausi a scena aperta per il  bimbo che ha letto coinvolgendo presenti e giurati tutti. Foto ricordo per loro e per i ragazzi della docente Mancino, seconda classificata con un altro bel presepe, forse più legato alla tradizione ma di forte impatto. Alle due docenti sono state poi consegnate targhe e gigantografie dei presepi.

CAnna Chianese ome in ogni kermesse che si rispetti sono poi stati chiamati a ritirare una targa tutti i componenti della giuria di qualità e nel dettaglio il Poeta Muratore Cipolletta, la giornalista Fabozzi mentre erano assenti per impegni improrogabili la scrittrice Falco, il giornalista Di Nardo e la pedagogista Ricciardiello.

Dopo un altro intervento dello scrittore Imperatore che ha sottolineato come il mondo Raffaele Tuccillodell'infanzia ha delle potenzialità enormi, nascoste e spesso inespresse e  raccontando simpaticamente come è nato l'amore per la scrittura, è intervenuta la assessora alla Cultura Biancaccio che, entusiasta della presenza massiccia dei bambini e dei loro genitori, ha fatto gli onori di casa sottolineando la validità di tali iniziative e affermando come questa sia stato solo l'inizio di una serie di eventi che il comune vuole patrocinare dando ampio sostegno morale alla locale Pro Loco. Poi il momento più atteso, la premiazione dei sei vincitori del concorso intitolato "Caro Babbo Natale, il paese che vorrei". Qui il presidente Ricciardiello ha ribadito quanto sia stato difficile scegliere le opere da mandare in finale tra le circa 300 giunte in sede perchè tutti ma proprio tutti hanno scritto delle belle cose. Alla fine doveva uscire un vincitore, la tradizione doveva essere rispettata. Così, tra le 'ola' dei presenti che attendevano i nomi e l'emozione papabile dei bambini sono saliti sul 'palco comunale' Giada Barbera IV D Canonico Migliaccio, Giulio De Luca IV D e Stefano Barretta IV A  Santa Chiara per la sezione A: 1° Giuseppe Cerullo I B Verdi , 2° Anna Chianese  V a Rione Principe e Raffaele Tuccillo I C Verdi per la sezione B, tutti premiati con targhe e libri di Imperatore. Applausi a scena aperta per tutti e per le parole che gli studenti hanno scritto evidenziando desideri, paure, felicità, amore per il prossimo, un pizzico di nostalgia, mondi di fantasia che hanno fatto riflettere e faranno riflettere a lungo. Qualcuno ha detto che gli adulti spesso imparano proprio da loro, dai protagonisti di questa mattinata. E noi non possiamo che essere d'accordo.  

 

La cerimonia si terrà alle 11 in Sala Consiliare. Premierà i vincitori lo scrittore Pino Imperatore

Si terrà sabato 24 gennaio nella Sala Consiliare del comune di Qualiano, a partire dalle 11 di mattina, la cerimonia di premiazione dei concorsi indetti dalla Pro Loco Qualiano Gaudianum. Nata nell'ottobre scorso, l'associazione cittadina ha già all'attivo diverse iniziative, non ultimi i tre concorsi che si premieranno sabato prossimo. Due sono le competizioni riservate alle scuole del territorio: il concorso letterario "Caro Babbo Natale, il paese che vorrei..." ed il concorso di arte presepiale. L'iniziativa fortemente voluta per richiamare una tradizione antica ed ancora amata, si è posta come obiettivo quello di creare un legame forte tra l'Ente promotore e le scuole del territorio. Legame ad oggi più che saldo data l'incredibile mole di lettere e temi giunti nelle mani della giuria esaminatrice. Per l'occasione il direttivo della Pro Loco ha scelto una giuria di esperti, uomini di cultura e di lettere, che hanno selezionato tra i molti partecipanti quelli che hanno dato vita agli elaborati più originali e fantasiosi. La giuria è dunque composta dal poeta (noto come 'poeta muratore') Antonio Cipolletta; dalla scrittrice Anna Falco; dai giornalisti Aniello Di Nardo ed Angela Fabozzi e dalla docente in Filosofia e pedagogista Clotilde Ricciardiello. Loro hanno letto gli elaborati giunti in forma anonima, in busta chiusa (come si legge dal regolamento del bando sul sito www.prolocoqualiano.it) e selezionato i vincitori. A tutti i partecipanti sarà comunque rilasciato un attestato di partecipazione. A premiare i vincitori ed a consegnare gli attestati sarà il noto scrittore Pino Imperatore, autore peraltro della fortunata saga avente come protagonista la famiglia Esposito.

«Il concorso letterario- ricorda il presidente della Pro Loco, Giuseppe Ricciardiello, che ha presieduto per l'occasione anche la giuria esaminatrice- era formato da due sezioni: una prima per le classi 3° e 4° elementare ed una seconda sezione per le classi 5° elementare e 1 media. Alla scadenza del concorso, il 22 dicembre, abbiamo con piacere trovato nelle cassette riservate agli elaborati circa trecento lettere. Un buon risultato- commenta Ricciardiello- se si pensa che è il primo concorso indetto dalla pro loco». «Saranno premiati- spiega il presidente della Pro Loco Qualiano Gaudianum- i primi tre di ogni sezione. In Sala Consiliare ci sarà anche l'assessore all'Istruzione Valentina Biancaccio ed il primo cittadino. La stessa iniziativa si svolgerà sotto il patrocinio della casa comunale».

Il secondo concorso riservato alle scuole ha visto protagoniste le scuole cittadine per le classi 3°, 4° e 5° elementari impegnate nella realizzazione di un Presepe. Il concorso "Il mio presepe a scuola" è stato rivolto ai singoli studenti o ai gruppi classe. Ogni scuola ha scelto una o più opere, selezionate da una commissione appositamente formata. A decretare il vincitore i voti della giuria di esperti del settore ed appassionati che hanno preso in visione i presepi stessi. Infine vedrà la sua conclusione il Premio 'Luci di Natale' finalizzato a creare una diffusa atmosfera di festa e gioia attraverso l' abbellimento ed il decoro luminoso delle facciate, balconate, finestre, giardini, cortili e spazi comuni delle abitazioni cittadine. Un premio andrà all'addobbo alla cui foto sono andati più 'mi piace' sulla pagina facebook dell'associazione ed un secondo premio al più votato dalla giuria di esperti, tra cui l'architetta e grafica Bianca Varriale.

Auguri Natale Pro Loco Qualiano Gaudianum